Gentile Cliente,
come avrà certamente appreso dagli organi di stampa la nostra Regione è stata considerata ad alto rischio COVID e il recente DPCM ha imposto nuove restrizioni.
Allo scopo di chiarire i dubbi che queste novità possono creare relativamente alla nostra operatività, desideriamo comunicarvi che la nostra agenzia resterà APERTA al pubblico per offrire alla clientela il miglior servizio IN PRESENZA; i nostri locali sono stati sanificati e sono stati adottati tutti i dispositivi utili a garantire la sicurezza della clientela e dei nostri operatori.

Per servirla al meglio, consigliamo di telefonare (non è obbligatorio fissare appuntamento) allo 011/0888400 per anticipare il motivo della visita e le sue necessità, permettendo quindi ai nostri collaboratori di predisporre la documentazione utile riducendo i tempi di attesa e di permanenza all’interno dei locali.

Siamo, però, attrezzati per poter garantire il servizio anche A DISTANZA per coloro che preferiscono limitare i propri spostamenti; inviando una mail ai seguenti indirizzi:

o scrivendo direttamente alla mail del suo intermediario di fiducia potrete risolvere tutte le vostre necessità restando comodamente a casa e senza rinunciare alla professionalità.

Siamo nuovamente chiamati ad affrontare un momento difficile, ma con le dovute precauzioni e un pizzico di pazienza ne usciremo anche questa volta.

Saluti cordiali

Angela Lando
Presidente

Come compilare il CID

  • In caso di intervento delle forze dell'ordine, devo compilare il CID?
  • In caso di feriti?
    • Si, il CID deve essere sempre compilato.

Di seguito riportiamo i punti principali per una corretta compilazione.
RICALCARE CON ENERGIA SUL MODULO

Scarica le istruzioni in PDF

cid facsimile

  • Punto 1: data (giorno/mese/anno) e ora (espressa in ore 24, es.: 12,30) dell’incidente;
  • Punto 2: comune, provincia, via o località del luogo dell’incidente;
  • Punto 4: se ci sono danni anche ad altri veicoli, si dovranno usare più moduli CID. Uno per ogni coppia di veicoli entrati in collisione;
  • Punto 5: importante è raccogliere e segnarsi immediatamente tutti i dati dei testimoni, in caso contrario sarà difficile rintracciarli in un secondo tempo. I testimoni possono essere indispensabili alla corretta individuazione delle responsabilità;
  • Punto 6: “contraente/assicurato” è la persona a cui è intestata la polizza del veicolo; il numero di telefono (a cui l’assicurato è raggiungibile durante il giorno) è importante perché in caso di necessità di ulteriori informazioni riduce molto i tempi di comunicazione tra i soggetti coinvolti nell’incidente;
  • Punto 7: marca, tipo (cioè marca e modello) e targa del veicolo –> leggibile;
  • Punto 9: “Conducente” é colui che guidava il veicolo al momento del sinistro. Se il conducente e l’assicurato sono la stessa persona (vedi Punto 6 ), compilare ugualmente con tutti i dati, compreso il Codice Fiscale e i dati della Patente;
  • Punto 10: indica sul disegno solo il punto dell’urto iniziale, non tutti i punti in cui ci sono danni
  • Punto 11: descrivi sinteticamente per ogni veicolo i danni materiali che puoi vedere (non è importante se non vengono segnalati tutti i danni, sarà poi il perito della compagnia a definire il danno totale);
  • Punto 12: SONO LE CROCETTE: per ogni veicolo va indicata la circostanza che lo riguarda (si possono barrare più caselle). Se non è prevista la circostanza che descrive la situazione, non barrare alcuna casella (cercherai di spiegare la dinamica dell’incidente nel grafico al Punto 13 e nelle osservazioni al Punto 14 )
  • Punto 13: fai il disegno sul modello CID;
  • Punto 14: annota eventuali osservazioni utili per meglio definire circostanze e responsabilità dell’incidente, evita di ripetere quanto già indicato con le crocette (Punto 12) e il disegno (Punto 13);
  • Punto 15: la firma del modulo non costituisce assunzione di responsabilità, ma assolve all’obbligo di legge di denunciare il sinistro e permette, se firmato da entrambi i conducenti, di ottenete una più rapida liquidazione dei danni. COSA FARE DOPO LA COMPILAZIONE DEL CID? Una volta compilato il CID bisogna staccare 2 copie – TENERSI IL VEICOLO A ED IL VEICOLO B UNA COPIA BEN LEGGIBILE (delle quattro di cui è composto) e consegnarle al conducente dell’altro veicolo con cui è avvenuto il sinistro. Importante è che i fogli siano perfettamente identici, qualora dopo la compilazione dovessero esserci segni o differenze si rischierebbe di invalidarlo. La propria copia del CID deve essere poi consegnato alla propria compagnia assicurativa.
  • Punto 3: se ci sono feriti, occorre ricordarsi di completare anche la seconda parte del modulo (Altre informazioni);
  • Punto 8: indicare la Compagnia di Assicurazione ed il numero di polizza solo se si è certi che sia corretta; il “Certificato di assicurazione” è la “Polizza“, la domanda “La polizza copre anche i danni materiali al proprio veicolo?” serve per sapere se il veicolo è anche assicurato con la garanzia Kasko o Collisione o Semi-Kasko;
  • Punto 15: ...Se il conducente dell’altro veicolo non accetta di compilare il modulo CID, dovrai ugualmente compilarlo integralmente per quanto riguarda la tua parte, mentre per quanto riguarda la parte relativa al veicolo di controparte dovrai almeno rispondere alla domanda n.7 ed indicare il nome della compagnia alla domanda n.8, meglio se riesci a completare anche gli altri punti. Altre informazioni: in questa parte bisogna indicare un eventuale intervento delle autorità, la targa dei veicoli, i dati dei testimoni e del proprietario dell’automobile.La compilazione di queste sezioni è indifferente nel senso che, ognuno dei veicoli può compilare ugualmente la parte blu (A) o quella gialla (B)

 

Plurimax S.r.l. - Intermediari Assicurativi

Sede Legale e Amministrativa
Via Rodi, 3, 10122, Torino, TO
Telefono: 011 0888400
Partita IVA e CF: 09659150016
RUI n° A000202919
REA n° 1070167
Agenzia: info@plurimaxsrl.it
Reclami: reclami@plurimaxsrl.it
Informativa Reclami
PEC: plurimax@pec.plurimaxsrl.it
Fax: 011 0885200

Orario (agosto)

ZTL nei giorni feriali orario 7:30 - 10:30
Lun 9:00 - 12:45 13:45 - 18:00
Mar 9:00 - 12:45 13:45 - 18:00
Mer 9:00 - 12:45 13:45 - 18:00
Gio  - 13.45 - 18:00
Ven 9:00 - 14:00  -

Lavoriamo con

Helvetia HTML tutorial UCA HTML tutorial zurich
Link utili: Informativa Cookie |  Allegato 3, 4ter e elenco imprese | Privacy Policy |
 
L’Agenzia Plurimax Intermediario Assicurativo è soggetta alla vigilanza dell’Ivass (vd. regolamento Ivass)
L’Istituto vigila sull’operato degli intermediari assicurativi e riassicurativi. Verifica la conformità dei loro comportamenti alla normativa di settore, con particolare riguardo al rispetto degli obblighi di separazione patrimoniale e d’informativa, alla correttezza e alla trasparenza nelle relazioni con il cliente. L’IVASS cura la tenuta del Registro unico degli intermediari assicurativi e riassicurativi (RUI) e, nell’ottica di protezione del consumatore, promuove la diffusione di buone prassi tra gli operatori.